giovedì 21 maggio 2015

martedì 19 maggio 2015

Ricordando frère Roger


fonte: città Nuova
Il fondatore dell’abbazia di Taizé nel centenario della nascita. Uno spirito ecumenico perché evangelico


Roger Shutz priore di Taize
Era il 12 maggio del 1915, cent’anni fa. In Svizzera nasceva Roger Schutz Marsauche, universalmente noto come frère Roger, priore dell’abbazia ecumenica di Taizé sin dalla sua fondazione, nella Pasqua 1949, cristiano riformato. Morì il 5 agosto 2005, ammazzato da una squilibrata mentre pregava.
Scrisse in quell’occasione Chiara Lubich, cui l’univa tra il resto il duplice riconoscimento del Premio Templeton e del premio Unesco per l’educazione alla pace: «Frère Roger è stato un costruttore di pace, un profeta di speranza e di gioia. “Dio ci vuole felici”, mi scriveva circa due mesi fa, ed ora lo pensiamo nella pienezza della gioia in seno alla Trinità».
La biografia di frère Roger parla di una vita spesa soprattutto al servizio dell’unità dei cristiani. Per questo fu estremamente vicino a papi e leader religiosi, gettando continuamente ponti tra una Chiesa e l’altra, sia teologicamente che pastoralmente. In sé incarnò e simboleggiò questa tensione, riuscendo ad ottenere da alcuni vescovi cattolici di poter ricevere l’Eucaristia.

venerdì 15 maggio 2015

"Games4Peace": Run4Unity 2015 a Yogyakarta, Indonesia

Qualche notizia da "Games4Peace", la Run4Unity a Yogyakarta, Indonesia:

Eravamo più di 80 partecipanti: molti sono gli allogiati di 3 diverse case di accoglienza per i e le ragazze che vivono lontano dalle loro famiglie o in difficoltà, alcuni giovani della parocchia vicina, e del focolare di Yogyakarta. Tutti felici di trascorrere insieme una bellissima domenica mattina piena di sole, giocando, correndo, imparando, costruendo rapporti di amicizia, ma sopratutto testimoniando una fratellanza universale: il nostro piccolo contributo per realizzare la pace che il mondo ha bisogno oggi.

giovedì 14 maggio 2015

Settimana Mondo Unito 2015 a Bangui (Repubblica Centrafricana)

Alcune notizie sulla Settimana Mondo Unito a Bangui, nella Repubblica Centrafricana.
Le attività si sono svolti in  3 giorni.

Venerdi mattina (01/05/2015):

Abbiamo pulito tutto in torno alla Nunziatura Apostolica che sta diventando sporco perchè è diventato quasi un mercato da quando non è piu possibile vendere al grande mercato di KM 5 per via dell’insicurezza. Noi Giovani per un Mondo Unito abbiamo spiegato ai mercanti che bisogna tenere quel luogo pulito e non buttare immondizia dappertutto, anche  per rispetto al Santo Padre perchè è la Sua casa qui a Bangui. Ma abbiamo capito che bisogna fare di piu e chiedere al comune di intervenire perche, anche se abbiamo pulito, dopo qualche giorno sarà di nuovo sporco.

giovedì 7 maggio 2015

Basket in carrozzina a Giulianova

Finali di Coppa Campioni 2015 – Basket in carrozzina – 01 - 03 Maggio
Dal 1 al 3 Maggio la Polisportiva Amicacci di Giulianova (TE) è stata designata ad organizzare le finali di Coppa Campioni di basket in carrozzina. La Manifestazione ha visto la partecipazione delle 8 squadre più importanti d’Europa e si è giocata nei palazzetti di Roseto degli Abruzzi e di Alba Adriatica.
Le magnifiche 8 squadre finaliste:
Galatasaray Istambul: (Turchia) – C.D. Ilunion Madrid (Spagna) – OeTTINGER RSB Team Thuringen e RSV Lahn-Dill: (Germania) – Unipol Sai Briantea84 Cantù, SSD Santa Lucia, GSD Porto Torres, e Amicacci Giulianova Abruzzo, (Italia).
L’RSV Lahn-Dill si è aggiudicata la finale svoltasi nel palazzetto di Roseto con un pubblico animato anche dalla presenza dei ragazzi delle scuole e dei partecipanti al torneo minibasket disputatosi in mattinata all’Arena 4 Palme.